Archivi tag: pizze

Pub/Ristorante/Pizzeria “Crazy Bull” – Siracusa

Nonostante il nome e l’ambiente richiamino gli States, il Crazy Bull è a tutti gli effetti un ristorante italiano, dove tuttavia il menu è talmente vario da spaziare dalla pizza al filetto argentino, passando per i piatti tipici messicani.

Un locale multietnico ma con requisiti di qualità strettamente italiani, cosa che come vedremo si manifesterà nelle pizze, assolutamente paragonabili alla stragrande maggioranza delle pizzerie “medie” presenti nel territorio.

Il Crazy Bull è però il regno delle fritture, eccone dunque di due tipi:

Patatine fritte classiche

Patatine fritte classiche

Anelli di cipolla

Anelli di cipolla

Nulla da eccepire in entrambi i casi: frittura dorata, perfetta. Ottimi in particolare gli anelli di cipolla, serviti con una gustosa salsa all’aglio.

Diciamo subito che la vastità della scelta dei menu, precedentemente accennata, non è certamente possibile da riproporre in poche righe; cercheremo quindi di fare un’analisi generale tra quanto fotografato e quanto assaggiato in altre occasioni senza tuttavia testimonianza fotografica.

Parliamo dunque delle pizze, che per fortuna di americano non hanno nulla:

Con speck, funghi e ricotta

Con speck, funghi e ricotta

Parmigiana senza uovo

Parmigiana senza uovo

La pasta era buona, soffice e saporita anche se non fragrante come in alcune pizzeria “tripla A”, in ogni caso più che accettabile. Altalenante il discorso sui condimenti: buono nel primo caso, anche se non particolarmente abbondante (pregevole lo speck), un po’ scadente nel secondo, a causa di melanzane evidentemente troppo fritte.

Ecco adesso uno dei molteplici secondi disponibili:

Spiedini di carne misti

Spiedini di carne misti

Due abbondanti spiedini ricchi di carne di maiale, salsiccia, wurstel, cotti a puntino e serviti con salsa Barbecue e patatine. Molto graditi dal nostro commensale, rappresentano una scelta valida per gli amanti della carne più tradizionali.

Tra le altre cose che abbiamo assaggiato, possiamo citare i Tacos ripieni, i nachos con 3 tipi di salse, le patate al burro, il Chli con carne (piccante e molto abbondante), come dolci la Cheese Cake e la Brownies (servita con gelato alla vaniglia o panna fresca), tutto dal molto buono all’ottimo.

In sostanza si tratta di un posto “di garanzia”, visto l’elevato numero di coperti, in cui trovare riparo in inverno e frescura in estate (grazie all’aria condizionata), senza tuttavia rinunciare ad una buona cena.

Non c’è una vera e propria eccellenza, ma ogni portata si lascia mangiare con gusto, soprattutto se in buona compagnia.

I prezzi ovviamente variano ma per una cena solitamente si viaggia sulle 15/17 euro a persona, bibita inclusa.

Pro

  • Menu vastissimo
  • Qualità generale buona
  • Ideale per gli amanti della carne

Contro

  • Non esiste nulla di veramente eccellente
  • Prezzi non sempre all’altezza
  • Si paga il coperto (spartano) anche per un piatto di patatine

Voto del Team: 8.0

Pizzeria/Birreria “Il Feudo” – Siracusa

Restiamo nel nostro capoluogo preferito per parlare di un locale relativamente nuovo che, pian piano, si sta creando una buona fama in città, Il Feudo.

Si tratta anzitutto di una birreria artigianale, dove è possibile anche mangiare una buona pizza. E proprio la birra, servita rigorosamente alla spina, è protagonista della nostra prima fotografia:

Foto 11-12-12 23 46 01

Una caraffa da un litro di birra bionda artigianale

Il gusto della birra, nonostante non siamo certo dei professionisti, è molto buono e soprattutto più “leggero” del solito, non conosciamo tuttavia il valore alcolico.

Prima delle pizze, ecco un classico fritto misto di apertura:

Fritto misto

Fritto misto

Le fritturine erano oggettivamente buone ma, e lo diciamo senza aspettare la parte finale della nostra descrizione, la quantità non giustificava affatto i 9 euro richiesti.

Cominciamo adesso con la carrellata delle pizze, per le quali ci scusiamo non ricordiamo i nomi esatti da menu:

Foto 11-12-12 23 46 12

Con 3 qualità di funghi e speck

Con crema di zucche, salsiccia e olive

Con crema di zucche, salsiccia e olive

Con bresaola, rucola e scaglie

Con bresaola, rucola e scaglie

Un'altra funghi e speck con aggiunta di panna

Un’altra funghi e speck con aggiunta di panna

Con funghi, bresaola e scaglie

Con funghi, bresaola e scaglie

Le pizze, seppur leggermente più piccole della media, presentavano una buona cottura e la pasta, dalla giusta consistenza, risultava abbastanza saporita.

Buoni invece gli ingredienti, anche come quantità, senza tuttavia toccare mai vette di alto livello gastronomico.

Il problema, come accennato, sta probabilmente nel rapporto qualità/prezzo. La birra è leggermente più cara della media, forse perché artigianale, ma i 9 euro precedentemente accennati per un piatto di fritture surgelate non sono tollerabili.

Anche le pizze raramente scendono sotto gli 8/9 euro e, considerate le dimensioni e la qualità generale (molto buona, ma non eccellente), il risultato di circa 16 euro a persona appare poco giustificato.

Il prezzo pagato è stato di 15,50 euro a persona.

Pro

  • Posto accogliente
  • Birra artigianale piacevole
  • Pizze buone…

Contro

  • …ma non eccezionali
  • Il prezzo del fritto misto non ha senso
  • Rapporto generale qualità/prezzo da rivedere

Voto del team: 7.0

Ristorante/pizzeria “La Trota” – Palazzolo Acreide (SR)

Torniamo a parlare di pizze (ne siamo davvero ghiotti!) e lo facciamo da una cornice particolare, quella del Ristorante Pizzerie La Trota di Palazzolo.

Il posto è famoso per essere sede di un laghetto artificiale molto caratteristico, nel quale viene allevato l’omonimo pesce d’acqua dolce.

Oltre a servire il pesce d’acqua dolce, il ristorante propone menu di pesce di mare e di carne, proveniente dal vicino paese di Palazzolo, famoso nel siracusano per la qualità della salsiccia di suino.

In occasione della nostra visita, abbiamo cominciato ordinando una porzione di croccanti patatine fritte:

Patatine fritte

Le patate, seppur surgelate, erano di ottima qualità, cotte e salate perfettamente.

Ecco invece il valzer delle pizze:

“Rustica” con salsiccia di Palazzolo, olive, carciofini e porcini

Con Bresaola, ciliegino, rucola e scaglie

Con Speck e porcini

Improbabile pizza con crudo, scaglie, tre tipi di funghi e panna!

Si nota già al taglio una consistenza dell’impasto leggermente croccante, ma piacevole soprattutto se amate la cottura a legna.

Il sapore della pasta è ricco, ma sono gli ingredienti ad essere di alta qualità. Abbiamo trovato tuttavia una differenza sostanziale nelle quantità di condimenti inseriti nelle pizze, alcune davvero abbondanti, altre ridotte al minimo, forse dovuta alla frettolosità dei pizzaioli (era sabato e c’era la sala quasi piena).

Il vero tasto dolente è stata la dimensione delle pizze che, come potete notare dalle foto, era a volte molto inferiore rispetto al piatto. Quasi una “mini” per intenderci, pagata però come normale.

Il prezzo pagato a persona, incluse una birra grande, una lattina di coca e due bottiglie di acqua, è stato di 14 euro.

 

Pro

  • Qualità degli ingredienti
  • Cottura a legna
  • Patatine ottime

Contro

  • Condimenti frettolosi
  • Locale bello ma un po’ fuori mano
  • Pizze quasi “mini” pagate per intero

 

Voto del Team: 7,5

Pub Pizzeria “Augustus” – Avola (SR)

L’Augustus è uno dei più famosi locali della provincia aretusea, talmente conosciuto da essere considerato quasi un “approdo sicuro” per rimediare a “sabati sera” altrimenti andati a finire male; questo perchè all’interno della struttura sono presenti addirittura 300 coperti, un numero spropositato che permette quindi di evitare anche la prenotazione, con tempi di attesa di solito mai superiori ai 15 minuti.

Una volta preso posto, è impossibile non cominciare con qualche stuzzichino:

Fritto misto

 

Un’abbondante frittura mista formata da patatine normali, patate saporite a dadini, crocchette di patate, un’oliva ascolana, una mozzarellina panata, un’arancinetta e una chela di granchio. Una porzione tranquillamente valida per due al costo di soli 4,50 euro!

Cominciamo adesso con il piatto forte della casa, le pizze, di cui forniamo una carrellata in verità piuttosto impressionante:

L'impressionante Calzone classico

 

Margherita più funghi porcini

 

Quattro stagioni più Wurstel, delicatissima!

 

Pizza Augustus, con rucola, crudo e scaglie

 

Parmigiana

 

Basta uno sguardo distratto per intuire la particolarità di questo posto: ogni pizza infatti è letteralmente strapiena di condimento, toccando addirittura delle vette quasi di esagerazione (è il caso ad esempio del Calzone, al cui interno si poteva ad occhio stimare una presenza di oltre 300 grammi di prosciutto cotto).

Il tutto era ovviamente molto buono (non si parla però qui di particolari impasti o di ingredienti altamente prelibati) ma soprattutto servito in maniera rapida e precisa, segno di una organizzazione molto accurata.

Ottima anche la scelta delle birre e delle bevande in genere, un po’ meno vasta quella dei dolci.

In generale possiamo ritenere la fama dell’Augustus certamente meritata: rappresenta un locale in cui trovare dopo tanti anni la stessa qualità di sempre, una familiarità che piace senza dimenticare l’eccellente rapporto qualità/prezzo.

 

Costo medio a persona: € 11,00

 

Pro

  • Pizze condite in maniera incredibile
  • Prezzi più che onesti
  • Servizio impeccabile

 

Contro

  • Qualità accettabile ma non da eccellenza
  • Scarsa varietà di dolci

 

Voto del Team: 9